Italiano

Tassi di assenza

Il tasso di assenza è così determinato:

1. calcolo del numero potenziale di giorni di lavoro effettuabili nel mese. La formula utilizzata è: [n. giorni settimanali di lavoro] per [numero dipendenti coinvolti] diminuito del [numero di giorni goduti di congedo ordinario]

2. conteggio del numero di giorni di assenza diversa dal congedo ordinario

3. calcolo del rapporto fra il valore del punto 2 e del punto 1.

Il calcolo del tasso di presenza viene effettuato sottraendo dall’intero il valore di cui al punto 3.

Nella tipologia "assenze" sono ricomprese tutte le cause di assenza previste dalla legge e dalla contrattazione nazionale, quali a esempio: malattie, permessi retribuiti a giornate e in ore, maternità, permessi legge 104, aspettative, congedi parentali, permessi sindacali, sciopero, permessi elettorali, infortuni, licenze matrimoniali.